spazio vuoto logo alto

ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

Header NWL INGV 2022 01


COVER STORY

cover

 

Nasce il "Journal of Geoethics and Social Geosciences" dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Proporre articoli sulle implicazioni etiche, sociali e culturali delle geoscienze, favorendo lo studio e la ricerca finalizzata ad accompagnare le politiche di sicurezza e di sviluppo sostenibile per le comunità umane, fornire spunti di riflessione transdisciplinari e definire proposte e azioni orientate ad affrontare i cambiamenti globali antropogenici: sono solo alcuni degli obiettivi della rivista "Journal of Geoethics and Social Geosciences" dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), appena lanciata.

 


L'EDITORIALE

editoriale1

L’editoriale del Presidente

Con lo spirito che la scienza non ha confini e deve essere strumento di fratellanza tra i popoli, nell’ambito della gravissima crisi internazionale di queste ultime settimane, l’INGV ha accolto l’invito del Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, in merito alle azioni di sostegno alla comunità scientifica ucraina. Si è scelto, quindi, di aprire le porte dell’Istituto ai ricercatori ucraini delle geoscienze, offrendo loro dei soggiorni scientifici per il tempo necessario alle necessità imposte dal conflitto bellico in corso. La solidarietà della comunità scientifica è forte e si è concretizzata anche con la lettera aperta degli scienziati russi, in palese contrasto alla linea governativa: una scelta non scontata e coraggiosa, conscia dei rischi anche per la propria incolumità che essa sottende. L’auspicio è ovviamente che la guerra termini al più presto e che, oltre a finire questa violenza inaudita, si riprendano i fili delle collaborazioni umane e scientifiche tra tutti gli attori di questo momento storico.


L'OSPITE D'ONORE

ospite donore news

Monitorare lo stato di salute del nostro pianeta con i satelliti: intervista a Simonetta Cheli, Direttrice dei Programmi di Osservazione della Terra del Centro Esrin

Una lunga carriera presso l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), oggi è la prima donna a capo dei programmi di Osservazione della Terra alla guida del centro Esrin di Frascati: stiamo parlando della dott.ssa Simonetta Cheli, questo mese ospite d’onore del nostro salotto virtuale. Per comprendere perché il settore del telerilevamento è considerato strategico per il nostro Paese e per il futuro del pianeta, le abbiamo posto alcune domande sul tema, alle quali ha risposto dal suo punto di vista privilegiato.


t sismografo

artide news

Nel Lago di Garda un'infrastruttura innovativa per il monitoraggio multiparametrico

 

la fucina di efesto

artide1 news

 

 

 

 

 

I laghi craterici: suggestive finestre naturali per guardare dentro i vulcani

 

t artide

 

 

artide1 news

 

 

 

 

 

Le geoscienze a scuola: i ricercatori INGV svelano i segreti del nostro Pianeta

newsletter linea divisoria cccccc 1

UNA VITA DA RICERCATORE

 

vita ricercatore newsCARTA D'IDENTITÀ

Nome: Micol Todesco
Anni: 56
Qualifica: Prima ricercatrice 
Sede: Bologna
Campo di attività: Vulcani, Comunicazione
Colore preferito: Giallo

 

INTERVISTA A

Micol Tedesco

Carattere deciso, ama fare le cose per bene e negli ultimi tempi ha iniziato a suonare il pianoforte. È il tormento dei suoi gatti e adora fare lunghe passeggiate. Il tempo le ha rivelato che impuntarsi non è sempre bene…anzi, spesso meglio lasciare andare. Ha viaggiato molto (la prima volta da sola a 15 anni) e da piccola sognava di diventare una ballerina. Andiamo a scoprire la vulcanica Micol Todesco.


 

ESPERIENZE DI LABORATORIO

Il Lab di Diffrattometria a Raggi X dell’Osservatorio Vesuviano

È possibile utilizzare gli strumenti diagnostici della medicina moderna per conoscere lo ‘stato di salute’ del nostro Pianeta? La risposta ce la danno i ricercatori del Laboratorio di Diffrattometria a Raggi X dell’Osservatorio Vesuviano dell’INGV. Qui infatti gli scienziati utilizzano i raggi X per fare degli “screening” delle rocce che compongono il nostro Pianeta e ottenere dalla loro analisi tutte le informazioni mineralogiche di cui hanno bisogno: dal funzionamento dei sistemi magmatici alla ricostruzione della dinamica eruttiva, passando per lo studio dei processi di alterazione idrotermale e geotermale, ma non solo. Un Lab versatile che abbiamo scoperto attraverso le parole della sua responsabile, la ricercatrice Angela Mormone.

uno strumento in 100 parole

strumento1 news

Il diffrattometro X’ PERT PRO


LA TERRA RACCONTA

23 febbraio 1887, i tre terremoti che sconvolsero la Liguria

Il 1887 fu un anno particolarmente difficile per gli abitanti della Liguria Occidentale. Tre forti terremoti colpirono l’area, causando vittime e il crollo di numerosi edifici. Gli sfollati furono circa 20.000 e alcune città vennero danneggiate tanto gravemente da essere abbandonate. Per saperne di più abbiamo intervistato Stefano Solarino, ricercatore dell’INGV, che ci ha raccontato cosa accadde in quei giorni e le caratteristiche degli eventi sismici che colpirono la zona.

ACCADDE OGGI

nel mese di Marzo

accadde oggi


MANAGEMENT AND LEADERSHIP

leadership news

Ricerca, supercomputazione e formazione: la Sezione di Bologna dell’INGV raccontata dal Direttore Antonio Costa

Una Sezione con le radici ben salde nel territorio bolognese e il cuore rivolto all’Europa e al mondo. Il capoluogo emiliano ospita una delle Sezioni più eterogenee dell’INGV, in cui la stretta collaborazione tra scienziati di diversa formazione riflette bene il forte legame esistente tra i tre nuclei attorno a cui ruota l’Istituto: Ambiente, Terremoti e Vulcani. La Sezione di Bologna si appresta a vivere una stagione di grandi cambiamenti e di importanti novità, che la porteranno a tessere un rapporto ancora più stretto con il mondo universitario e a prendere parte alle attività di uno dei Centri di Calcolo più avanzati del continente. Ne abbiamo parlato con il Direttore Antonio Costa, che ci ha aperto le porte della sua Sezione per raccontarcela al meglio.

 


EVENTI DEL MESE

noi ceravamo

  


 

      TG GeoscienzeNL ICONA Facebook 30  NL ICONA Youtube 30  NL ICONA Flick 30

 

 

tggeo 30set

Geoscienze News TGweb del 31/03/2022


EDITORIA INGV

annals def1editoria def1


 

INGVNewsletter è una pubblicazione dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
2022 | Numero 3 | anno XVI
Direttore Responsabile: Valeria De Paola
Reg. Tribunale di Roma n. 80/2006 del 01/03/2006

INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Rappresentante legale: Carlo Doglioni
Sede: Via di Vigna Murata, 605 | Roma

Redazione: Ufficio Stampa e Urp
Progetto grafico a cura del Laboratorio Grafica e Immagini INGV - Web Design a cura di Simone Vecchi

Hanno collaborato a questo numero: Valeria De Paola, Francesca Pezzella, Sara Stopponi, Marco Cirilli

E' vietato l'uso e/o riproduzione anche parziale degli articoli e delle immagini senza l'espressa indicazione della fonte "INGVNewsletter" e senza la contestuale comunicazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informativa trattamento dati
Il trattamento dei dati personali è conforme alle disposizioni del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), entrato in vigore il 25 maggio 2018. Per info http://www.ingv.it/it/privacy
Lei riceve INGVNewsletter in quanto il Suo nominativo è compreso nel database dell’Ufficio Stampa dell’INGV.
Se desiderate annullare l'iscrizione alla Newsletter, con cancellazione dei vostri dati nell'indirizzario, potete inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. scrivendo nell’oggetto “Cancellazione da INGVNewsletter”.
Se desiderate aggiornare il vostro indirizzo elettronico, potete inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.