spazio vuoto logo alto

ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

Banner News

Prende il via la Notte Europea dei Ricercatori 2020 che anche quest'anno vede la partecipazione dell'INGV con numerosi eventi tutti online.

Diffondere la cultura scientifica e stimolare il coinvolgimento delle comunità nella ricerca e nelle scoperte scientifiche, creando occasioni di incontro e di dialogo tra ricercatori e non ‘addetti ai lavori’. Questi gli obiettivi della Notte Europea dei Ricercatori, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.

L’edizione che propone quest’anno l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) prevede un ricco programma di appuntamenti tutti online realizzati grazie al Progetto SHARPER, al Progetto Bright, al Progetto SocietyNext, al Progetto Meet Me tonight, al Progetto Net e nell’ambito delle manifestazioni Futuro Remoto e Festival delle Scienze.

Giovedì 26 novembre 2020 

logo scienzainsieme1

alle 9:30 |Scienza Insieme

Onda su Onda.

Il laboratorio approfondisce la conoscenza del mondo delle onde: viene spiegato come si produce il suono, come si propaga e la sua “voce”: suoni “grandi” e suoni “piccoli”, suoni “bassi” e suoni “acuti”, suoni che si sentono e suoni che non si sentono. Si conoscono meglio gli abitanti del mare “vedendo” e “sentendo” le vocalizzazioni delle principali specie di cetacei del Mediterraneo. Si sperimentano la piastra di Chladni e lo spettrogramma per capire la relazione tra onde e suono.

Consigliato: scuole secondarie di I e II grado.

Onda su onda


Giovedì 26 novembre 2020

logo scienzainsieme1

alle 10:00 |Scienza Insieme

Mareggiate in Liguria: spettacolo, pericolo e climate change.

Sebbene il contesto mediterraneo e la Liguria siano di modeste dimensioni rispetto gli scenari oceanici, sulle sue coste si manifestano mareggiate spettacolari e talvolta pericolose. Questo argomento sarà trattato con esperienze di laboratorio ed immagini/filmati in riferimento al contesto meteomarino della Liguria, ai cambiamenti climatici in atto e ad eventi estremi come la recente disastrosa mareggiata del 29.10.2018. Consigliato: scuole secondarie di I e II grado

Link: Mareggiate in Liguria: spettacolo, pericolo e climate change


Giovedì 26 novembre 2020 

logo scienzainsieme1

alle 10:00 | Scienza Insieme

El Niño e la Niña

Una favola che con illustrazioni coinvolgenti spiega ai più piccoli i fenomeni del Niño e la Niña e il loro legame con i cambiamenti climatici.

Consigliato: scuole primarie

El Niño e la Niña


Giovedì 26 novembre 2020 

logo progetto sharper

dalle ore 10:30 alle 11:00 | Facebook INGV vulcani

Visita virtuale della Sala Operativa di sorveglianza dell'Osservatorio Etneo di Catania

La Sala Operativa dell’Osservatorio Etneo è il luogo in cui, in modo continuo, sono tenuti sotto stretto controllo i vulcani attivi della Sicilia con i loro fenomeni sismici e vulcanici. La Sala dell’OE è il luogo da cui partono le comunicazioni e le allerte per la Protezione Civile e per tutti gli enti preposti alla gestione delle emergenze.

INGVvulcani - Home


Giovedì 26 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle ore 12:00 alle 13:00 | Sharper 2020 - L'Aquila

Aree polari e cambiamenti climatici

Se non mettiamo freno immediatamente alle emissioni di CO2 in atmosfera, anche al Polo Sud la calotta glaciale perderà la sua stabilità, aumentando esponenzialmente il rischio di uno scioglimento dei ghiacci antartici. Una recente ricerca ha stimato che una concentrazione atmosferica di anidride carbonica pari a 600-750 parti per milione (ppm) può generare mutamenti irreversibili in quel luogo fondamentale per gli equilibri climatici del pianeta che è l’Antartide. Oggi superiamo le 400 ppm, secondo dati recenti diffusi dal NOAA. Solo se i livelli di CO2 potranno rimanere al di sotto di quel limite il Polo riuscirà a sopravvivere.

Sharper 2020 - Eventi LIVE


Venerdì 27 novembre 2020

logo scienzainsieme1

tutto il giorno | Scienza Insieme: Home

Gioca a "Salva il PiaNETa!"

La caccia al tesoro virtuale della Notte dei Ricercatori 2020! "Salva il PiaNETa!" è l'esperienza di gioco interattiva #NET che ti permette di vivere l'esperienza unica di diventare ricercatore per un giorno.

Parti dal laboratorio NET per un viaggio intorno al mondo e aiuta i tuoi colleghi nelle loro difficili missioni di ricerca: riuscirete a salvare il Pianeta Terra dagli effetti catastrofici del cambiamento climatico. Divertiti imparando, metti in campo le tue capacità di scienziato e non dimenticare di applicare il metodo scientifico! Attenzione, il tempo stringe: hai solo pochi giorni di tempo per salvare il mondo!

“Salva il PiaNETa!” è il gioco virtuale interattivo della Notte dei Ricercatori 2020


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle 10:30 alle 11:00 |Facebook INGV Vulcani – YouTube INGV Sez. Oss. Etneo

Webinar in diretta "Etna e Stromboli: vulcani buoni o cattivi?”

Le eruzioni dello Stromboli e dell’Etna in questo nuovo millennio hanno mostrato delle caratteristiche ben altro che “buone”, per questo motivo bisogna imparare a conoscerli bene ed essere consapevoli delle varie fenomenologie potenzialmente pericolose.

https://www.facebook.com/ingvvulcani

YouTube INGV - Sezione di Catania Osservatorio Etneo


Venerdì 27 novembre 2020

logo scienzainsieme1

alle 11:00 |Scienza Insieme

Microplastiche: cerchiamole e riconosciamole insieme.

Cosa sono, da dove originano, dove sono, che effetti hanno sull'ambiente e gli organismi? Verrà fatta una simulazione del trattamento di un campione di sabbia prelevato in spiaggia, e la successive osservazione al microscopio delle microplastiche trovate con relativa classificazione e caratterizzazione interattiva tramite proiezioni-live e tabelloni esplicativi. Consigliato: scuole secondarie di I grado.

Microplastiche: cerchiamole e riconosciamole insieme


Venerdì 27 novembre 2020

logo scienzainsieme1

ore 11:00 | Scienza Insieme

Animali fantastici e dove trovarli: specie indigene VS specie aliene.

Un'immersione subacquea virtuale alla scoperta dei fondali marini e delle peculiarità ecologiche delle specie indigene in lotta contro il cambiamento climatico e l'invasione di specie marine aliene.Consigliato: scuole secondarie di I e II grado

Animali fantastici e dove trovarli: specie indigene VS specie aliene


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle ore 11:00 alle 12:00 |Sharper 2020 - L'Aquila

Aumento del livello marino: come cambieranno le coste del Mediterraneo nel 2100?

Nel passato il livello del mare è variato anche di centinaia di metri prima di raggiungere il livello attuale ma dal 1880, inizio dell’era industriale, sta aumentando ad un ritmo accelerato che non ha eguali negli ultimi 2-3 mila anni. Dati acquisiti da terra e dallo spazio negli ultimi decenni indicano una velocità di crescita di 3.2 mm all’anno. Questo valore è però destinato ad aumentare fortemente in relazione al riscaldamento climatico globale e alla subsidenza.

Sharper 2020 - Eventi LIVE


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

alle 15 | Bright Night: Homepage

Come funzionano i vulcani

Dallo studio delle rocce agli esperimenti di laboratorio, scopriamo insieme qual’è il motore delle eruzioni vulcaniche e come queste si manifestano. In un video avventuroso, racconteremo il viaggio del magma dalla crosta terrestre fino alla sua eruzione dalla bocca del vulcano. Attraverso l’osservazione e la misura delle proprietà chimiche e fisiche dei prodotti emessi durante le eruzioni vulcaniche, sarà possibile capire come si studiano i vulcani, e quali sono le caratteristiche principali dei magmi che influenzano il tipo di attività.

Come funzionano i vulcani – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

dalle 15 | Bright Night: Homepage

Esperimenti divertenti: vulcani e viscosità

Piccoli esperimenti per capire come la viscosità influenza gli stili eruttivi e la forma dei vulcani.

La viscosità del magma influenza lo stile eruttivo e la forma dei vulcani. Con semplici e divertenti esperimenti (da farsi anche in cucina!) i ricercatori mostreranno le dinamiche delle eruzioni

Esperimenti divertenti: vulcani e viscosità – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

dalle 15 |Bright Night: Homepage

FluiDy Lab! Motori oceanici

Esperienze di laboratorio con i fluidi per tutti! Le correnti oceaniche hanno un ruolo fondamentale per il clima, il ciclo vitale degli organismi acquatici e le attività umane. Ma quali sono i meccanismi che generano e controllano le correnti negli oceani? Per scoprirlo segui i video al LINK https://www.bright-night.it/fluidy-lab-motori-oceanici/. Attraverso semplici esperienze di laboratorio, i video mostreranno come avviene il movimento delle correnti oceaniche superficiali e profonde dovute alla differenza di temperatura e salinità nell’acqua. Il laboratorio sarà disponibile nella versione per bambini “Come si muove il grande blu?” e per gli adulti e ragazzi “Oceani e le loro correnti”

FluiDy Lab: motori oceanici – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

alle 15:00, alle 17:00 e alle 19:00 | Bright Night: Homepage

Gioca e impara: i vulcani

Un quiz interattivo per capire quanto ne sappiamo di vulcani ed eruzioni.

Una gara online a chi conosce meglio le eruzioni vulcaniche! Attraverso domande e risposte capiremo come funzionano i vulcani e scopriremo tante curiosità sulle eruzioni.

Gioca e impara: i vulcani – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

alle 15:00 |Bright Night: Homepage

Geowalking: un’escursione virtuale tra le strade di Pisa

L’appuntamento è con Geowalking: un’escursione virtuale tra le strade di Pisa, alla ricerca degli indizi geologici, paleontologici e paleoclimatici. Un itinerario che trasporterà il visitatore nel tempo e nello spazio guidandolo dalla facciata di una chiesa verso scenari fatti di spiagge e fondali marini che il tempo geologico ha pietrificato e conservato per milioni di anni. Per partecipare collegarsi al LINK

Geowalking: un'escursione virtuale tra le strade di Pisa – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

LOGO BRIGHT NIGHT

alle 15:00 |Bright Night: Homepage

Viaggio alla ricerca dei terremoti storici

Sulle tracce del terremoto del 1846. Un viaggio attraverso Pisa e dintorni, seguendo un itinerario che combina storia, geografia e sismologia per visitare i luoghi delle province di Pisa e Livorno che, ancora oggi, mostrano le tracce del terremoto del 14 agosto 1846.

Viaggio alla ricerca dei terremoti storici – Bright Night


Venerdì 27 novembre 2020

logo futuro remoto colorato

dalle 15:30 alle 16:30 | Futuro Remoto 2020

I paesaggi archeologici sommersi testimoni silenti delle dinamiche geologiche e climatiche lungo le aree costiere. Conoscere il passato per comprendere il futuro.

Un Caffè Scientifico volto ad aumentare la sensibilità del pubblico verso le problematiche relative ai cambiamenti climatici in atto, ponendo l’accento sullo studio dei paesaggi antropici oggi sommersi che possono essere un monito per gli effetti che il riscaldamento globale potrà avere sulla vita dell’uomo, e di conseguenza sugli insediamenti e attività produttive dislocati lungo costa, che oggi risultano fortemente esposti alla risalita del livello del mare.

PROGRAMMA


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

Dalle ore 16:00 alle ore 18:00 e dalle ore 21:00 alle ore 23:00Sharper 2020

Vulcani terremoti e cambiamenti climatici: tweet dalla terra

I ricercatori della Sezione di Palermo dell'INGV svolgeranno incontri online sulle tematiche legate agli “obiettivi di sviluppo sostenibile” in particolare sugli argomenti di ricerca che li vedono direttamente coinvolti nello studio dei cambiamenti climatici, della qualità delle acque e dell'aria.

Inoltre risponderanno alle domande su argomenti inerenti l'attività vulcanica e sismica sia su scala globale che in relazione al territorio Nazionale.

Sharper 2020 - Palermo


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle 16:30 alle 17:00 | Facebook INGV Vulcani - YouTube INGV Sez. Oss. Etneo

"Visita virtuale della Sala Operativa di sorveglianza dell'Osservatorio Etneo.

La Sala Operativa dell’Osservatorio Etneo è il luogo in cui, in modo continuo, sono tenuti sotto stretto controllo i vulcani attivi della Sicilia con i loro fenomeni sismici e vulcanici. La Sala dell’OE è il luogo da cui partono le comunicazioni e le allerte per la Protezione Civile e per tutti gli enti preposti alla gestione delle emergenze.

INGVvulcani - Home

INGV - Sezione di Catania Osservatorio Etneo


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle 17:30 alle 18:00| Facebook INGV Vulcani - YouTube INGV Sez. Oss. Etneo

Webinar in diretta "Le eruzioni dell'Etna in relazione allo sviluppo urbanistico: cosa ci insegna la storia eruttiva dell'Etna"

Il Monte Etna è un vulcano in quasi continua attività eruttiva, la sua lunga storia ci racconta le relazioni fra l’impatto delle eruzioni e il processo di civilizzazione della regione etnea, iniziato 2700 anni fa, in relazione allo sviluppo urbanistico.

INGVvulcani - Home

INGV - Sezione di Catania Osservatorio Etneo


Venerdì 27 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle 18:00 alle 19:00 |Sharper 2020 - L'Aquila

Il respiro della Terra: tettonica, terremoti, clima e paesaggio

Come evolve il paesaggio delle aree in cui l’attività geodinamica è in pieno vigore, come nella penisola italiana e in Abruzzo in particolare? Quali sono gli effetti tangibili di questa attività, che i geologi chiamano tettonica (che deriva dal greco τεκτονική, ossia "arte di costruire") e in particolare dei terremoti, che ne sono la manifestazione più vistosa, anche se non l’unica (e neppure quella principale)? Esamineremo come il paesaggio che possiamo osservare durante una escursione, o che semplicemente vediamo dalla finestra di casa, sia l’integrale di una serie di processi senza i quali l’Italia ci apparirebbe molto diversa da quella che è oggi.

Sharper 2020 - Eventi LIVE


Venerdì 27 novembre 2020

logo meet.me tonight 2020

alle 18:00 |Meet Me Tonight 2020 | Faccia a faccia con la ricerca

Cosa sai dei vulcani?

Partecipa alla sfida e misura le tue conoscenze sui vulcani. Gioco a quiz a tempo fra concorrenti da svolgere online su piattaforma kahoot.

Per partecipare all’attività, collegarsi a:

https://meet.jit.si/beresponsiblemeetmetonight20201127


Venerdì 27 novembre 2020

Logo society originale next copia

dalle 18:30 alle 19:15 | Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

Cent’anni dal terremoto della Garfagnana

Il 7 settembre 1920, 100 fa esatti, un forte terremoto (Mw 6.5) colpiva con effetti distruttivi le vallate toscane della Garfagnana e Lunigiana, causando danni in tutta la Toscana nordoccidentale e anche nelle limitrofe Liguria e Emilia. Faremo un viaggio all'interno di questo evento, inquadrandolo nel suo periodo storico e ripercorrendone gli effetti che produsse sul territorio, sugli abitati colpiti ma anche sull'ambiente naturale. Faremo poi una breve carrellata nella storia sismica della Lunigiana e della Garfagnana, ben conosciuta ai sismologi storici, andando a vedere i principali terremoti dell'area contenuti nei cataloghi sismici. Cercheremo infine di comprendere il perché ancora oggi, in un'epoca in cui disponiamo dei più sofisticati e moderni strumenti per registrare ogni minimo movimento della terra, lo studio della sismicità del passato sia così importante e attuale. Per seguire l’attività, collegarsi al link

Centenario Garfagnana


Venerdì 27 novembre 2020

Logo society originale next copia

dalle 18:30 alle 19:15 - dalle 9:30 alle 20:15 | Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

Storie rischiose

I ricercatori INGV racconteranno due storie, ma non sanno come andranno a finire. Il finale, tutto da scrivere, lo si deciderà insieme. Arrivati sul più bello, cosa faranno i nostri personaggi? Come ci comporteremmo noi di fronte al pericolo? E quali rischi siamo disposti a correre?

Un racconto collettivo che ci dirà tante cose sul modo in cui affrontiamo e percepiamo il rischio.

Tanti contenuti (video, letture, mappe, esperimenti da fare in casa) saranno a disposizione registrandosi sulla piattaforma di SocietyNEXT Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?.
Registrati e cerca le nostre attività in diretta streaming nello stand virtuale del Pianeta Dinamico: https://notte-dei-ricercatori.sharevent.it/it-IT/sponsors/6124


Venerdì 27 novembre 2020

logo meet.me tonight 2020

alle 19:00 |Meet Me Tonight 2020 | Faccia a faccia con la ricerca

Cosa sai sui terremoti?

Partecipa alla sfida e misura le tue conoscenze sui terremoti. Gioco a quiz a tempo fra concorrenti da svolgere online su piattaforma kahoot.

Per partecipare all’attività, collegarsi a:

https://meet.jit.si/beresponsiblemeetmetonight20201127bis


Venerdì 27 novembre 2020

Logo society originale next copia

dalle 19:00 alle 19:45, dalle 21:00 alle 21:45 e dalle 22:00 alle 22:45 | Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

Gioco GEOQUIZZZZ! - Conosci il tuo pianeta?

Pensi di sapere qual è stato il terremoto più forte degli ultimi 1000 anni? O il vulcano più alto del mondo? Allora mettiti alla prova e sfida i tuoi amici! Ma anche se non ne sai proprio nulla, questo è il quiz che fa per te. Vedrai il mondo con occhi diversi. Risate assicurate!

Tanti contenuti (video, letture, mappe, esperimenti da fare in casa) saranno a disposizione registrandosi sulla piattaforma di SocietyNEXT Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?.
Registrati e cerca le nostre attività in diretta streaming nello stand virtuale del Pianeta Dinamico: https://notte-dei-ricercatori.sharevent.it/it-IT/sponsors/6124


Venerdì 27 novembre 2020

Logo society originale next copia

dalle 19:30 alle 20:15, dalle 21:30 alle 22:15 e dalle 22:30 alle 23:15 | Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

A spasso per il pianeta - Visita virtuale dei luoghi geologicamente pazzeschi.

Tre visite guidate virtuali che, grazie a Google Earth, ci permetteranno muoverci da un angolo all'altro della Terra. Sorvoleremo oceani e continenti, cercheremo il contorno nascosto delle zolle tettoniche,e impareremo a riconoscere le tracce dei fenomeni geologici che continuamente plasmano il nostro pianeta. Tre percorsi diversi alla scoperta del mondo attraverso gli occhi di chi lo studia.

Tanti contenuti (video, letture, mappe, esperimenti da fare in casa) saranno a disposizione registrandosi sulla piattaforma di SocietyNEXT Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?.
Registrati e cerca le nostre attività in diretta streaming nello stand virtuale del Pianeta Dinamico: https://notte-dei-ricercatori.sharevent.it/it-IT/sponsors/6124


Venerdì 27 novembre 2020

Logo society originale next copia

ore 21:00 | Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

Un mare di silenzio

Si parlerà dei suoni del mare e dell'inquinamento acustico con i ricercatori dell’INGV,

Tanti contenuti (video, letture, mappe, esperimenti da fare in casa) saranno a disposizione registrandosi sulla piattaforma di SocietyNEXT Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?.
Registrati e cerca le nostre attività in diretta streaming nello stand virtuale del Pianeta Dinamico: https://notte-dei-ricercatori.sharevent.it/it-IT/sponsors/6124


Venerdì 27 novembre 2020 

Logo society originale next copia

dalle 21:30 alle 22:15 |Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?

Le favole della buona notte

L’appuntamento è dedicato ai più piccoli. Favole della buona notte, due favole in compagnia del drago del vulcano e di Mika la Formica, perché anche quello che ci fa paura può diventare un'occasione di crescita.

Tanti contenuti (video, letture, mappe, esperimenti da fare in casa) saranno a disposizione registrandosi sulla piattaforma di SocietyNEXT Notte dei ricercatori SOCIETY – How do you spell RESEARCH?.
Registrati e cerca le nostre attività in diretta streaming nello stand virtuale del Pianeta Dinamico: https://notte-dei-ricercatori.sharevent.it/it-IT/sponsors/6124


Venerdì 27 novembre 2020

logo scienzainsieme1

dalle 19:00 | “NET è su RAIPLAY"

I ricercatori del progetto Net saranno presenti su RAIPLAY con una playlist di talk coinvolgenti sui temi chiave della ricerca, tra cui i cambiamenti climatici, le scoperte dello spazio, la biodiversità, le tecnologie e molto altro ancora. Due i talk a cura dei ricercatori INGV: il primo è un coinvolgente racconto per scoprire cosa succede quando la terra trema, quando e perchè si originano gli tsunami e quanto è importante la prevenzione e il secondo una avvincente descrizione di esperienze straordinarie di  ricerca svolte in condizioni estreme in Antartide.

 https://www.scienzainsieme.it/programma-2020-notte-dei-ricercatori/


Sabato 28 novembre 2020

logo progetto sharper

dalle 12:00 alle 13:00 | Sharper 2020 - L'Aquila

I vulcani d’Italia: come mitigare il più alto rischio vulcanico al mondo

L’Italia, in quanto geologicamente giovane, è soggetta a terremoti ed eventi vulcanici. Il rischio sismico in Italia è ben noto, mentre quello vulcanico è poco conosciuto e molto più problematico. Mentre i vulcani siciliani (l’Etna in particolare), prevalentemente caratterizzati da vulcanismo effusivo, sono spesso in eruzione ma non minacciano direttamente la vita umana se non in casi di esposizione estrema, i vulcani esplosivi dell’area napoletana (Vesuvio, Campi Flegrei ed Ischia) rendono quell’area, tra le più densamente popolate dell’Occidente, a più alto rischio vulcanico al mondo. Il rischio da vulcanismo esplosivo, al contrario di quello sismico, non può essere mitigato agendo su edifici o sui manufatti: l’unica difesa dai prodotti più pericolosi di queste eruzioni è l’evacuazione completa, ossia l’abbandono del territorio prima che l’eruzione avvenga. Questo problema formidabile richiede una stretta interazione tra vulcanologia, urbanistica, economia, sociologia.

Sharper 2020 - Eventi LIVE


Sabato 28 novembre 2020

logo national geographics web

dalle 17:00 alle 18:00 | le mostre del national geographic festival delle scienze nel foyer

Il clima di ieri, oggi e domani: un viaggio nel tempo

Le calotte polari e i ghiacciai alpini rappresentano un “archivio” climatico di inestimabile importanza. La neve, accumulandosi lentamente, strato dopo strato, e trasformandosi in ghiaccio, intrappola al suo interno le preziose bolle d’aria, fondamentali per ricostruire la composizione atmosferica del passato del nostro pianeta per ricostruire le temperature degli ultimi 1,5 milioni di anni. Un prezioso database sul clima del passato che ci aiuta a comprendere meglio il cambiamento climatico in corso e i suoi effetti sull'aumento del livello marino e a interpretare cosa ci aspetta in futuro.

https://global.gotomeeting.com/join/889638317


e...infine, sempre disponibili:

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

 “Storie di ricercatori”

10 video che raccontano i percorsi e le esperienze di vita di 10 ricercatori e ricercatrici del progetto NET, i sogni, le curiosità e le speranze di ciascuno di loro fin da bambini. Le storie, direttamente dalla viva voce dei ricercatori, rispondono alle tante domande che spesso giungono, per mail come negli eventi dal vivo, su quale sia la vita del ricercatore, quale il percorso – di studi e lavorativo – per arrivarvi… come si diventi scienziati. Rivolte direttamente a giovani e giovanissimi, le 10 puntate sono storie di ragazzi che hanno deciso di intraprendere una professione affascinante e piena di sfide.

Ha preso il via “Storie di ricercatori”


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

I tour virtuali di NET

I tour virtuali di NET ti consentiranno di entrare in alcuni dei nostri laboratori di ricerca.

Un bellissimo modo per scoprire gli strumenti e le tecnologie dedicate alla scienza, anche da casa.

TOUR VIRTUALI


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

Laboratorio goloso!

Budino, uovo sodo, farina, zucchero di canna, cioccolato in polvere … sono gli ingredienti che ci aiuteranno a capire i segreti del pianeta Terra e ci aiuteranno a familiarizzare con concetti scientifici quali la composizione dell’interno della Terra, le placche che costituiscono la parte più esterna del pianeta, i terremoti e la propagazione delle onde sismiche per arrivare a sperimentare l’effetto dei terremoti sulle abitazioni.

Consigliato: scuola primaria. In streaming.

Laboratorio goloso!


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

Laboratorio vulcanico

Un laboratorio vulcanico per scoprire i segreti delle Montagne di Fuoco, capire quali sono i meccanismi e le dinamiche che sono all’origine di questi spettacolari fenomeni, come crescono e si evolvono, come avvengono le eruzioni e con quali caratteristiche. In questo laboratorio si potrà simulare l’eruzione di un vulcano e capire le differenze tra un’eruzione effusiva ed esplosiva. Si analizzeranno le differenze e le tipologie dei prodotti vulcanici principali, di come il magma si trasforma in roccia. Il tutto accompagnato da spettacolari immagini dei vulcani e dalla osservazione dei loro principali prodotti.

consigliato: scuola primaria. In streaming.

Laboratorio vulcanico


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

Viaggiando lungo le linee del campo magnetico dalla Terra al Sole

Un viaggio dal centro della terra allo spazio lungo il campo magnetico.

Consigliato: scuola secondaria di II grado. In streaming.

Viaggiando lungo le linee del campo magnetico dalla Terra al Sole


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

I cinque segni vitali del pianeta.

La Terra è un pianeta vivo, e sono molti i segni che ci parlano del suo stato di salute. Fra i tanti parametri che possiamo misurare e osservare, i climatologi della NASA ne hanno identificati cinque che mettono in evidenza in modo molto chiaro la realtà dei cambiamenti climatici in atto. Le emissioni di gas serra, l’aumento delle temperature, lo scioglimento dei ghiacciai e l’innalzamento del livello dei mari testimoniano l’impatto delle attività dell’uomo sul delicato equilibrio fra atmosfera, ghiacciai ed oceani.

Consigliato: scuole secondarie di II grado. In streaming.

I cinque segni vitali del pianeta


2020

logo scienzainsieme1

Scienza Insieme

La sala di sorveglianza sismica e allerta tsunami

La sala di sorveglianza sismica e allerta tsunami. Verrà mostrata la Sala operativa dove viene svolta h24 la sorveglianza sismica del territorio nazionale e il monitoraggio per l’allerta tsunami nel Mediterraneo.

Consigliato: scuole primarie e secondarie. In streaming.

La sala di sorveglianza sismica e allerta tsunami