spazio vuoto logo alto

ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

Header NWL INGV 2020 10


COVER STORY

cover

 

Rilevamento geologico a La Fossa di Vulcano

Nel corso delle ultime settimane vulcanologi dell’INGV e dell’università di Bologna hanno condotto nuovi rilievi geologici e cartografici sul cono attivo de La Fossa di Vulcano, al fine di creare una mappa di maggior dettaglio dei prodotti emessi dal più recente apparato vulcanico dell’isola e di valutarne meglio la pericolosità.
La fotografia mostra il settore Nord del Cratere di La Fossa. In primo piano, la parte sommitale della Colata di Pietre Cotte, eruttata nel 1739, interessata da alterazione idrotermale ed emissione di gas. Sullo sfondo le Isole di Alicudi, a sinistra, e Filicudi, a destra.
 

 


L'EDITORIALE

editoriale1

L’editoriale del Presidente

A quattro anni dal terremoto del 30 ottobre 2016 che sconvolse oltre 500 km2 nel cuore dell’Italia, il respiro della Terra torna a farsi sentire tra la Grecia e la Turchia, unendo nella devastazione le due nazioni, da secoli spesso in contrapposizione. I terremoti lacerano le comunità per anni a venire e la devastazione economica e abitativa delle aree colpite si somma alla tragica perdita di vite umane. L’INGV sta per questo dando il suo contributo alla Struttura di Missione per la Ricostruzione del Centro Italia al fine di riconoscere le faglie attive e capaci di rompere la superficie terrestre, per delimitare le aree dove è opportuno non ricostruire, e permettere la rapida apertura dei cantieri edili in quelle aree non soggette a tale rischio. In questo impegno l’istituto coordina le attività con altri centri di ricerca e atenei.


L'OSPITE D'ONORE

ospite donore news

L’importanza di “educare al futuro”: l’intervista a Cristina Pozzi, Co-Founder di Impactscool

Contribuire a un mondo migliore e influenzare positivamente la società partendo da una formazione che permetta di guardare al futuro e al cambiamento con consapevolezza e coscienza critica. È l’obiettivo di Cristina Pozzi divulgatrice e imprenditrice sociale, CEO e Co-Founder di Impactscool, l’organizzazione fondata alla fine del 2016 per diffondere una maggiore conoscenza sugli impatti delle tecnologie emergenti nella società attraverso attività di formazione gratuite nelle scuole, nelle università e nelle aziende. Per saperne di più e capire perché è così importante crearci delle “immagini del futuro” abbiamo avuto il piacere di intervistare la dott.ssa Pozzi che, con l’occasione, ci ha raccontato qualcosa di sé.


t sismografo

Io non Rischio: appuntamento con le buone pratiche di protezione civile

 

la fucina di efesto

FUCINA2 news

 

 

 

 

 

Giappone, i vulcani del Sol Levante tra tradizione e modernità

 

t artide

 

 

 

 

 

 

 

ALH84001: storia del meteorite marziano più antico ritrovato in Antartide

newsletter linea divisoria cccccc 1

UNA VITA DA RICERCATORE

 

CARTA D'IDENTITÀ

NOME | Claudio Chiarabba
ANNI | 54
QUALIFICA | Dirigente di Ricerca
SEDE | Roma
CAMPO DI ATTIVITA' | Terremoti, vulcani
COLORE | Nero

INTERVISTA A

Claudio Chiarabba

Si aggira (raramente) con fare discreto per i corridoi della Sede romana. Lo vedi parlare sempre con le stesse persone, la sua cerchia. Ma chi è Claudio Chiarabba? Prima di intervistarlo me lo sono chiesto più volte. Dirigente di ricerca ed ex Direttore della Struttura Terremoti. Un curriculum importante, che si amalgama al “personaggio” che traspare. È davvero così o è stato solo un abbaglio? Leggendo l’intervista troverete questa risposta. Posso solo anticipare che il ritratto che emerge è quello di un (ex?) casinista folgorato sulla via del Prof. Scarpa, ma anche di un serio e stimato professionista che ama il suo lavoro e le sue passioni (la lettura e la musica su tutte). Joe Strummer, leader dei Clash, suo gruppo preferito, diceva “pensare è il motivo per cui svegliarsi la mattina” e posso garantirvi che Claudio pensa... pensa molto.


 

ESPERIENZE DI LABORATORIO

Il Laboratorio di Geo-Archeomatica e Geofisica Sperimentale

Nella Sede di Roma dell’INGV c’è un Laboratorio incredibilmente versatile, che indirizza le sue attività e i risultati del suo lavoro verso tutti i settori di interesse dell’Ente, dalla sismologia alla vulcanologia, passando per il monitoraggio ambientale e la conservazione del patrimonio archeologico ed edilizio nazionale. È il Laboratorio di Geo-Archeomatica e Geofisica Sperimentale, fucina di idee innovative e terreno fertile per lo sviluppo e l’implementazione di tecniche e strumenti sempre nuovi e al passo con i tempi. Abbiamo intervistato Fawzi Doumaz, ricercatore dell’INGV e coordinatore del Lab, per scoprire le innumerevoli applicazioni del lavoro svolto nel suo Laboratorio e farci guidare tra droni, sottomarini e realtà aumentata.

uno strumento in 100 parole

strumento1 news

Fotogrammetria Low Cost: il “GoPronto”


LA TERRA RACCONTA

Il terremoto del 7 settembre 1920 della Garfagnana e Lunigiana: il racconto dell’esperto

Quest’anno ricorre il centenario del terremoto della Garfagnana e Lunigiana, l’evento sismico che dal catalogo storico risulta essere il più forte conosciuto a tutt’oggi per l'Appennino settentrionale. Ricordarlo è importante e necessario per mantenere alta l’attenzione sul tema della prevenzione sismica intesa sia come prevenzione strutturale (interventi sulle costruzioni per renderle più sicure all’impatto dei terremoti) sia come educazione al rischio delle popolazioni che vivono in zone sismiche. Per conoscere gli avvenimenti di quel 7 settembre 1920 e dei giorni che lo precedettero abbiamo intervistato Filippo Bernardini, geologo dell’INGV della Sede di Bologna.

ACCADDE OGGI

nel mese di Ottobre


MANAGEMENT AND LEADERSHIP

leadership news

Tra privacy e dati personali. Il Data Protection Officer dell’INGV

In un mondo completamente interconnesso, in cui i dati personali viaggiano quanto e talvolta più di merci e persone, la gestione di questa enorme mole di informazioni assume un’importanza strategica per qualsiasi organizzazione. È così anche all’INGV, dove le attività di ricerca e monitoraggio insite nella mission dell’Ente si intrecciano inevitabilmente con pratiche variamente consolidate riguardanti, per l’appunto, la raccolta, la gestione e il trattamento dei dati personali di ricercatori e dipendenti in genere. Per saperne di più abbiamo intervistato Lucio Badiali, Data Protection Officer dell’Istituto, che ci ha guidati alla scoperta delle numerose sfumature che circondano il ruolo e i compiti di questa figura fondamentale in qualsiasi organigramma aziendale.


EVENTI

eventi1

eventi2

eventi3

 

 

 

 

 

 

 


 

NOI C'ERAVAMO:

gli appuntamenti appena trascorsi 

noi ceravamo


      TG GeoscienzeNL ICONA Facebook 30  NL ICONA Youtube 30  NL ICONA Flick 30

 

Geoscienze News TGweb del01/10/2020

tggeo 14 ottobre

Geoscienze News TGweb del14/10/2020

tggeo 14 ottobre

Geoscienze News TGweb del 29/10/2020


EDITORIA INGV

annals def1editoria def1


 

INGVNewsletter è una pubblicazione dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Ottobre 2020 | Numero 8 | anno XIV
Direttore Responsabile: Valeria De Paola
Reg. Tribunale di Roma n. 80/2006 del 01/03/2006

INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Rappresentante legale: Carlo Doglioni
Sede: Via di Vigna Murata, 605 | Roma

Redazione: Ufficio Stampa e Urp
Progetto grafico a cura del Laboratorio Grafica e Immagini INGV - Web Design a cura di Simone Vecchi

Hanno collaborato a questo numero: Marco Cirilli, Francesca Pezzella, Sara Stopponi

E' vietato l'uso e/o riproduzione anche parziale degli articoli e delle immagini senza l'espressa indicazione della fonte "INGVNewsletter" e senza la contestuale comunicazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informativa trattamento dati
Il trattamento dei dati personali è conforme alle disposizioni del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), entrato in vigore il 25 maggio 2018. Per info http://www.ingv.it/it/privacy
Lei riceve INGVNewsletter in quanto il Suo nominativo è compreso nel database dell’Ufficio Stampa dell’INGV.
Se desiderate annullare l'iscrizione alla Newsletter, con cancellazione dei vostri dati nell'indirizzario, potete inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. scrivendo nell’oggetto “Cancellazione da INGVNewsletter”.
Se desiderate aggiornare il vostro indirizzo elettronico, potete inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.