iten
CENTRO_ITALIA_10SMALL.jpg
2016 Centro Italia: Rilevatori Emergeo sulla scarpata di faglia
CENTRO_ITALIA_12_small.jpg
2016 Centro Italia: Rilievo della scarpata di faglia con GPS
liquefazione_Scortichino.jpg
2012 Emilia: Frattura con liquefazione
laquila-2.jpg
2009 L'Aquila: Fagliazione superficiale
stromboli.jpg
2002 Stromboli: Depositi di maremoto in una strada di Stromboli
etna1_small.jpg
Etna 2018: scarpata di faglia
etna2_small.jpg
Etna 2018: dettaglio della rottura su sterrato di faglia
ischia_small.jpg
Ischia 2017: fratturazione su manufatti

Il gruppo di lavoro EMERGEO si occupa del rilievo degli effetti geologici cosismici superficiali prodotti da terremoti e maremoti sull'ambiente naturale in Italia e nell'area mediterranea.    Emergeo si attiva di concerto con gli altri gruppi di emergenza INGV nelle ore immediatamente successive all'evento inviando squadre di personale esperto che perlustrano l'area epicentrale, o le aree costiere in caso di maremoto, e trasmettono le informazioni alla sede centrale. Gli effetti cosismici più comuni sono fagliazione superficiale, fratturazione, liquefazione, frane e crolli mentre per quanto riguarda i maremoti gli effetti sono legati al trasporto e deposizione di sedimenti nelle aree costiere, sia a terra che a mare, e alla modellazione/modificazione di forme geomorfologiche.
Per effettuare i rilievi e raccogliere un set di dati il più completo possibile, EMERGEO si avvale anche del contributo dei cittadini che, se hanno osservato effetti cosismici nell'ambiente naturale, possono segnalarlo rispondendo a questo questionario

IN EVIDENZA

Questionario_Banner_2000x600.jpg