BETA

VERSIONE BETA     

"Una popolazione consapevole del rischio tsunami, è in grado di proteggere se stessa", conclude la dottoressa Cecilia Valbonesi nella video-intervista edita in occasione della terza giornata mondiale della consapevolezza sugli tsunami (WTAD 2020).

TsunamiReady è un programma di riconoscimento volontario della comunità locale, volto a promuovere la preparazione al rischio tsunami come collaborazione attiva tra le organizzazioni governative per la gestione delle emergenze, le amministrazioni locali e i cittadini.

Il programma ha come obiettivo principale quello di migliorare la sicurezza pubblica prima, durante e dopo le emergenze da tsunami. 

L'IOC/UNESCO, nell'assumere il programma fra i suoi principali obiettivi, ha elaborato linee guida internazionali, funzionali alla procedura di accreditamento dei singoli Comuni che desiderano essere dichiarati "TsunamiReady". 
INGV e Dipartimento di Protezione Civile, hanno avviato le procedure di accreditamento su alcuni Comuni costieri Pilota, affinché questi ottengano il riconoscimento di "Comunità TsunamiReady" da parte dell'UNESCO.

Il comune di Minturno (composto da Minturno paese, marina di Minturno e Scauri) in provincia di Latina, è il primo comune italiano attivo nel raggiungimento dell'obiettivo. 

"Anche se gli tsunami non possono essere evitati, diventare TsunamiReady può aiutare le comunità a ridurre al minimo le perdite".